Comune di Due Carrare

Informazioni / Comunicati

Comunicato S.U.A.P.

Si informa che - in applicazione ai contenuti di cui al D.P.R. 7 settembre 2010 n. 160 e nella volontà di dare un avvio alla sua applicazione con riferimento allo S.U.A.P. telematico ivi previsto - a decorrere

Il nuovo S.U.A.P. D.P.R. 160/2010 COMUNE DI DUE CARRARE
 
IL NUOVO S.U.A.P.
D.P.R. 160/2010
  
Il S.U.A.P. è l’unico soggetto di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività, ivi comprese quelli di cui al D.lgs n° 59/2010.
 
Le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e le comunicazioni concernenti le attività precedenti ed i relativi elaborati tecnici e allegati sono presentati escluisivamente in modalità telematica al S.U.A.P. competente per territorio in cui si svolge l’attività o è situato l’impianto.
 
Il S.U.A.P. provvede all’inoltro telematico della documentazione alle altre amministrazioni che intervengono nel procedimento, le quali adottano modalità telematiche di ricevimento e di trasmissione.
 
I NUOVI PROCEDIMENTI
 
In vigore dal 29 marzo 2011
 
PROCEDIMENTO PER ATTIVITA’ SOGGETTE A S.C.I.A.
 
CAPO III - PROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO
 
Art. 5 - Presentazione ed effetti della S.C.I.A.
Art. 6 - Funzioni dell’agenzia e immediato avvio attività
 
In vigore dal 30 settembre 2011
 
PROCEDIMENTO PER ATTIVITA’ SOGGETTE AD AUTORIZZAZIONE
 
CAPO IV – PROCEDIMENTO ORDINARIO
 
Art. 7 - Procedimento unico
Art. 8 - Procedimento in variante
 
 
SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA’
(S.C.I.A.)

 

  • La S.C.I.A. è autodichiarativa, certificata e documentata
  • Sostituisce il titolo abilitativo
  • Legittima l’attività dal momento del rilascio della ricevuta
  
PROCEDIMENTO ORDINARIO
 
  • Interessa tutti i casi che non sono disciplianti dal Capo III per il Procedimento automatizzato dunque tutti i casi in cui la P.A. esercita attività discrezionale.
  • Il procedimento ordinario (o unico) disciplinato dagli art. 7 e 8, Capo IV del D.P.R. 160 mantiene la natura endoprocedimentaleprevista dalla precedente normativa di SUAP.
  • I provvedimenti conclusivi del procedimento è, ad ogni effetto, titolo unico per la realizzazione dell’intervento e per lo svolgimento delle attività richieste.
  • Tutti gli atti istruttori e i pareri tecnici richiesti sono comunicati in modalità telematica dagli organismi competenti al responsabile del SUAP.
 
Allo scopo di assicurare il servizio l’Amministrazione Comunale con deliberazione di Giunta Municipale n° 05/2011 del 27.01.2011 ha provveduto ad adeguare l’organizzazione dello Sportello Unico per le Attività Produttive (S.U.A.P.)
 
Per la gestione telematica delle procedure previste il Comune ha sottoscritto una convenzione con la Camera di Commercio della Provincia di Padova.
 
Per accedere alle suddette procedure il professionista o l’impresa deve collegarsi al sito :
 
http://www.impresainungiorno.gov.it/web/padova/comune/t/M300
 
è indispensabile essere muniti di “firma digitale” per l’accreditamento che sarà richiesto al primo accesso e di un indirizzo di P.E.C.

Il Responsabile dello SUAP
(Trolio Antonio)  

Per maggiori informazioni
 
UFFICIO TECNICO - Edilizia Privata - Commercio - S.U.A.P.
Contatti:
  • Trolio Antonio - Responsabile Edilizia Privata - Commercio - S.U.A.P.
  • Filippi Piera Paola - Istruttore Commercio - S.U.A.P.