Comune di Due Carrare

Stemma comunale

Lo Stemma e il Gonfalone del Nuovo Comune di Due Carrare sono stati adottati dal Consiglio Comunale con la Deliberazione n. 36 del 17 ottobre 1997 e successivamente approvato dal Presidente della Repubblica con il suo Decreto del 3 febbraio 1998.

Lo Stemma riprende la “corona antica d’oro” presente nello stemma dell’ex Comune di Carrara santo Stefano e le “quattro ruote di sei raggi, unite dal traino di carro” dello stemma dell’ex Comune di Carrara san Giorgio.  Sono state apportate alcune modificazioni alla forma del carro e al numero dei raggi delle ruote, in modo da riprodurre più fedelmente lo stemma araldico dei Da Carrara, famiglia nobile di origine longobarda che si trapiantò nella zona dopo aver ricevuto vasti territori come compenso dei loro servizi militari.

Lo stemma ora approvato è così descritto: “D’argento, alle quattro ruote di otto raggi, unite al traino di carro mistilineo, con il timone all’insù posto in palo, di rosso; al capo di rosso, caricato dalla corona all’antica di cinque punte visibili, d’oro. Ornamenti esteriori da Comune”.

Specifichiamo che gli “ornamenti esteriori da Comune” significano che lo stemma è sormontato da una corona murale «formata da un cerchio aperto da quattro pusterle (tre visibili), con due cordonate a muro sui margini, sostenente una cinta, aperta da sedici porte (nove visibili), ciascuna sormontata da una merlatura a coda di rondine, il tutto dargento e murato di nero» (R.D. n. 652 del 7 giugno 1943), e «Circondato da due rami di alloro e di quercia» (simbolo, rispettivamente, di gloria e di solidità).

 
BIBLIOGRAFIA
 
  • Cristina Gibellato e don Armando Rizzoli (a cura di), L’Abbazia di Santo Stefano di Due Carrare, Battaglia Terme, 2000
  • “Due Carrare” in Quatro Ciàcoe - Mensile in dialetto de cultura e tradission venete, Padova, giugno 2000
  • Michela Cappellozza e C. Benetton (a cura di), Due Carrare, il nostro paese, Progetto Ambiente, classi Quinte, Scuola elementare “Leonardo da Vinci” di Due Carrare, con il patrocinio del Comune di Due Carrare, Monselice, 1998.
  • Comune di Due Carrare, Vivi la Città, 2003/2004