Comune di Due Carrare

Casette dell'acqua

Pubblicata il 15/02/2018
Dal 16/02/2018 al 16/02/2018

Da domani, 16 febbraio 2018, saranno attive nel nostro territorio comunale due casette dell'acqua, installate grazie alla collaborazione tra il Comune e la ditta "Belmar S.a.s.", risultata vincitrice del bando pubblico.  Le casette si trovano a Carrara Santo Stefano, nella piazzetta tra la Biblioteca e lo studio dei medici, e a Terradura, di fronte alla Chiesa.

Perché le casette dell'acqua?

Crediamo che ci siano moltissimi motivi per bere l'acqua dell'acquedotto:
  • perché è buona: l'acqua dell'acquedotto è sottoposta a accurate analisi e a controlli ancora più stringenti delle acque minerali.  Nel sito qualitacqua.mys.it è possibile controllare le analisi eseguite dal gestore;
  • perché rispetta l'ambiente: bevendo l'acqua dell'acquedotto non si consuma plastica per le bottiglie e si riduce lo smog, perché sono necessari meno camion e furgoni per rifornire i negozi e i supermercati.  Inoltre, meno plastica significa meno rifiuti da trattare;
  • perché fa risparmiare: l'acqua delle casette costa cinque centesimi il litro, invece dei 20-30 centesimi il litro dell'acqua in bottiglia.
Rispetto all'acqua del rubinetto, inoltre, l'acqua delle casette è microfiltrata e sterilizzata e ne viene tolto il cloro; in più, è refrigerata ed è possibile, al momento dell'erogazione, scegliere che venga resa frizzante.

Come funzionano?

Le casette dell'acqua funzionano con una tessera, che distribuiremo gratuitamente a tutti i ragazzi delle nostre scuole (primarie e secondaria).  In biblioteca si possono ritirare gratuitamente altre tessere.

È necessario scegliere in quale casetta usare la tessera: una volta attivata in una delle due casette, sarà possibile usarla soltanto in quella.  Abbiate cura della vostra tessera e non perdetela!

Una volta inserita la tessera nella casetta, sarà possibile "caricarla" con un importo massimo di 10€.  A quel punto, sarà possibile prelevare l'acqua con le vostre bottiglie (consigliamo quelle di vetro).  Attenzione: dato che l'acqua viene privata del cloro, è consigliabile gustarla fresca e non conservarla per più di due giorni!

L'inaugurazione

Le due casette saranno inaugurate insieme con gli studenti delle scuole primarie la mattina di venerdì 16 febbraio: la casetta di Terradura sarà inaugurata alle 9.30, quella di Santo Stefano alle 11.  Tutti i Carraresi sono invitati a partecipare.

Allegati

Nome Dimensione
Allegato 18-02-16 Casette acqua - Manifesto.jpg 221.69 KB

Facebook Google+ Twitter